Adriano Falcioni

Tu sei qui

Adriano Falcioni, nato a Terni nel 1975, si è diplomato in organo  (I° e II° livello) con Wijnand van de Pol, pianoforte e clavicembalo al Conservatorio di Perugia ed ha proseguito gli studi in Germania dove ha ottenuto a pieni voti il diploma superiore in concertismo alla Musikhochschule di Freiburg con Klemens Schnorr.

Ha inoltre studiato a Parigi con Marie Claire Alain, a Londra con Nicolas Kynaston e seguito corsi e masterclasses in Italia, Svizzera, Olanda e Svezia con, G. LeonhardtL.F. Tagliavini, F. Chapelet, B.Winsemius, L.  Lohmann, J. van Oortmerssen e J. Guillou.

Premiato in numerosi concorsi organistici internazionali, da qualche anno ha iniziato una brillante carriera concertistica internazionale che lo ha visto esibirsi nei maggiori festival italiani, europei (Westminster Cathedral a Londra, Leeds Cathedral,  Sala Tohnalle di Zurigo in Svizzera, Festival Musica Antiqua di Brugge in Belgio, Festival di Göteborg in Svezia, St.Giles Cathedral al Festival di Edinburgo, organi Arp Schnitger a Norden e Amburgo, Cattedrali di Friburgo, Fulda, Brema, Norimberga, Lipsia, Dresda e Berlino in Germania, Amsterdam e Haarlem in Olanda, Austria, Polonia,  Francia, Norvegia e Finlandia), in USA e Sud Africa.

Ha registrato numerosi CD per  Brilliant Classics, La Bottega Discantica e Maxresearch. Il suo repertorio spazia dalla musica antica alla contemporanea ed ha eseguito l’ opera omnia di BachKerll, Franck, Liszt, Mendelssohn, Duruflé, i sedici concerti per organo e orchestra di Haendel tutte le maggiori opere di Max Reger.

Docente di organo al Conservatorio di Sassari e professore ospite all’Università UNISA di Pretoria in Sud Africa, è organista titolare della Cattedrale metropolitana di S. Lorenzo in Perugia e direttore artistico del Festival organistico Internazionale “Laurentiano”. [marzo 2017]