Jean Langlais

Tu sei qui

Nato il 15 febbraio 1907 a La Fontenelle (Bretagna, Francia), un piccolo villaggio vicino al Mont Saint-Michel, Jean LANGLAIS divenne cieco dall'età 2 anni.
A partire dal 1918 a Parigi, presso l'Istituto Nazionale per Giovani Ciechi, ha studiato pianoforte, violino, armonia e organo con grandi maestri tra cui Albert Mahaut e André Marchal.
In seguito si è iscritto al Conservatorio Nazionale di Musica di Parigi nella classe di organo di Marcel Dupré, ottenendo un primo premio nel 1930. Nel 1931 ha ricevuto il "Grand Prix d'Execution et Improvisation des Amis de l'Orgue", dopo aver studiato improvvisazione con Charles Tournemire. Ha concluso i suoi studi con un premio Composizione nella classe di Paul Dukas al Conservatorio di Parigi nel 1934.
Professore per quarant'anni presso l'Istituto Nazionale per Giovani Ciechi, ha anche insegnato alla Schola Cantorum di Parigi dove, tra il 1961 e il 1976, ha avuto numerosi allievi sia francesi che stranieri.
Nel 1945 è diventato il successore di César Franck e Charles Tournemire all'organo di Sainte-Clotilde a Parigi, posto che ha occupato fino al 1987.
Tra i moltissimi concerti, 300 ne ha tenuti in Nord America. È stato pure un compositore prolifico, il suo catalogo delle opere comprendendo 254 numeri d'opera (sia organo che musica vocale e strumentale).
Jean Langlais morì a Parigi l'8 maggio del 1991.
In seguito, è entrato nel Conservatorio Nazionale di Musica di Parigi nella classe di organo di Marcel Dupré, ottenendo un primo premio nel 1930. Nel 1931, ha ricevuto il "Grand Prix d'Execution et Improvvisazione des Amis de l'Orgue", dopo aver studiato improvvisazione con Charles Tournemire. Ha concluso i suoi studi con un premio Composizione nella classe di Paul Dukas al Conservatorio di Parigi nel 1934.