Caporali Fausto

Tu sei qui

Residenza:
Pieve San Giacomo (CR)
Curriculum breve:

Fausto Caporali si è diplomato in Organo e Composizione organistica al Conservatorio “G. Verdi” di Milano studiando con Gianfranco Spinelli e nel 1983 ha conseguito il titolo di Maestro in Canto Gregoriano al Pontificio Istituto Ambrosiano di Musica Sacra. Si è in seguito perfezionato con H. Vogel, A. Isoir, E. Kooiman, L. Rogg, M. C. Alain, D. Roth, G. Parodi. Ha studiato privatamente a Parigi con D. Roth e ha frequentato ad Haarlem i corsi estivi di improvvisazione di N. Hakim. Per i tipi di Armelin Musica ha pubblicato L’Improvvisazione Organistica - Un metodo teorico e pratico, Propedeutica all’improvvisazione organistica, L’accompagnamento del canto liturgico, un volume sull’opera organistica di O. Messiaen (Il dialogo perpetuo) e ha curato pubblicazioni di musiche inedite di autori barocchi e moderni. È autore anche di un libro sugli organi di Cremona (De perfetissima sonoritate – Il patrimonio organario della città di Cremona).
Si è classificato secondo al Concorso di Improvvisazione Organistica di Biarritz nel 1995 e nel 1997, ed è stato semifinalista nel 1996 al Concorso Internazionale di improvvisazione di Haarlem. È autore di diverse cantate, libri di Mottetti, musica strumentale e cameristica eseguita con successo di pubblico e critica.
Svolge attività concertistica sia come solista che come accompagnatore di gruppi vocali e strumentali. Ha tenuto concerti in Germania, Francia, Svizzera, Inghilterra, Spagna, Lituania. Fra le sue collaborazioni si segnalano quelle con Antonella Ruggiero, con gli Ottoni della Scala, Voci Bianche della Scala, solisti della Scala.
Ha inciso per la Prominence (“Il grande organo del Santuario di Caravaggio”), per la Syrius (“Toccatas”, “Grand Etudes de Concert”), per MV (“Organisti e Maestri di Cappella del Duomo di Cremona”, “Playing with Bach – Organ and Piano jazz” con Erminio Cella), L’organo di don Camillo (Associazione Serassi), Fugatto (“L’Opera Omnia per organo di C. Franck”, “Le 6 Sinfonie di Louis Vierne”).
Tiene regolarmente corsi di improvvisazione in Italia per conto di varie associazioni.
È titolare del grande organo "Mascioni" della Cattedrale di Cremona e della Cattedra di Organo complementare e Canto gregoriano presso il Conservatorio di Torino. [settembre 2016]

Descrizione e commento della propria attività di organista liturgico:
Svolge regolare servizio presso la Cattedrale di Cremona la domenica e le feste solenni in tutte le messe e nei vespri in canto.