Ancillotti Lorenzo

Tu sei qui

Residenza:
Empoli (FI)
Curriculum breve:

Nato nel 1985, inizia lo studio dell'organo e della composizione sacra in giovanissima età, sotto la guida di Mons. L. Sessa. Prosegue gli studi in Organo, Composizione, Pianoforte, Clavicembalo presso il Conservatorio "L. Cherubini" di Firenze, diplomandosi presso il Conservatorio "A. Steffani" di Castelfranco Veneto nella classe di G. Libertucci. 
È organista titolare della Collegiata di Sant’Andrea e della Corale "Santa Cecilia" di Empoli, Direttore artistico della rassegna di musica sacra “Concerti di Sant’Andrea".
In qualità di interprete, dedica particolare attenzione al repertorio romantico, moderno e contemporaneo, svolgendo attività concertistica in Italia e all’estero (Francia, Spagna, Inghilterra, Germania, Olanda,…) e riscuotendo lusinghieri consensi di pubblico e di critica.
Laureato in Storia dell’arte e in Musicologia presso l’Università di Firenze, è attualmente Dottore di ricerca in Esegesi delle fonti musicali presso il dipartimento "Concepts et Langages" dell'Université Paris-Sorbonne. 
Ha al suo attivo numerose collaborazioni con importanti centri e istituti di ricerca, tra i quali ricordiamo la Biblioteca Apostolica Vaticana, l'Opera di Santa Maria del Fiore, il Centro Studi LR-Edizioni, il Centro Studi Musicali "Ferruccio Busoni", la Société Internationale de Musicologie, l'Institut française de Recherche en Musicologie e la Schweitzerische Musikforschende Gesellschaft.
Dal 2012 è membro del comitato scientifico della Fondazione Accademia di Musica Italiana per Organo. [gennaio 2017]

Descrizione e commento della propria attività di organista liturgico:
Svolgo attività di organista liturgico e maestro di Cappella per la parrocchia della Collegiata di Sant'Andrea a Empoli. Nella chiesa principale ho a disposizione un organo Bevilacqua 1968-Chichi 2004 a tre manuali a trasmissione elettrica e un organo positivo di scuola napoletana (1660 circa). Nella chiesa di Santo Stefano degli Agostiniani suono su un Domenico Benvenuti, 1557-Antonio, Filippo e Luigi Tronci, 1773/1778. Nel Santuario della Madonna del Pozzo suono su un Tamburini (1972) a trasmissione elettrica.