Celeghin Silvio

Tu sei qui

Residenza:
Noale (VE)
Curriculum breve:

Silvio CELEGHIN, da sempre impegnato in attività liturgica come organista, inizia a 11 anni a collaborare all’organo presso la chiesa della sua città, Noale (Venezia). Dopo i Magisteri in Pianoforte (1985) Organo (1990) e Clavicembalo (1997) ottenuti col massimo dei voti presso i Conservatori di Padova e Castelfranco Veneto, si perfeziona con vari docenti: Virginio Pavarana per il Pianoforte e Francesco Finotti per l’Organo. Partecipa a corsi di interpretazione organistica con Jean Guillou (Zurigo), Luigi Ferdinando Tagliavini (San Petronio a Bologna), Olivier Latry (San Sebastian). Viene premiato in vari Concorsi Internazionali e Nazionali ottenendo il III° Premio Assoluto all’ Internationaler Orgelwettbewerb “J.J.Froberger” di Kaltern (Bz) nel 1995. Dal 1990 suona stabilmente in Duo col trombettista Fabiano Maniero, prima tromba del Teatro “La Fenice” di Venezia; dal 2000 fa parte del Trio “Dolce Sentire”, col quale ha inciso vari Cd di successo; si esibisce spesso in formazione organo e corno delle Alpi con A. Benedettelli; collabora regolarmente dal 1999 come organista solista e continuista de “I Solisti Veneti” di Claudio Scimone, con i quali ha inciso musiche di scuola veneta in vari Cd e DVD. La sua esperienza lo ha portato a suonare anche con importanti formazioni tra le quali l’Orchestra di Padova e del Veneto, Maggio Musicale Fiorentino, Milano Classica, La Fenice di Venezia, Simon Bolivàr di Caracas.
Nel 2003 è stato invitato con l’Orchestra de “La Fenice” all’inaugurazione del rinnovato Teatro veneziano, per i concerti diretti da Riccardo Muti e Marcello Viotti. E’ organista principale della “Schola S. Rocco” di Vicenza diretta da F. Erle. Tra le ultime produzioni il c.d. "Vivaldi & Venice", con i concerti di Vivaldi adattati all’organo. Ha registrato in prima mondiale l’opera omnia per organo di Wolfango Dalla Vecchia. Esce nel 2005 “Il Duello”, inciso a due organi (G.B. Piaggia e G. Callido) presso la Basilica dei Frari a Venezia. Nel 2007 è stato uno degli otto organisti internazionali della prima mondiale de “La Révolte des Orgues” di Jean Guillou.
Nel 2010 è il primo organista italiano invitato in Venezuela dal M° Abreu per una tournée solistica e con l'Orchestra Sinfonica “Simon Bolivar”, al nuovo organo “Klais” di Caracas.
Nel 2013 esce il CD “Vivaldi – Concerto a due organi” per l’etichetta Stradivarius, distribuito dalla prestigiosa rivista Amadeus. Con Federica Iannella ha registrato in prima esecuzione assoluta il CD "G. VERDI - Sinfonie per organo a 4 mani" (Tactus 2013). È coordinatore artistico della "Ass.ne Culturale Marzo Organistico” di Noale (VE) e organista titolare presso la Chiesa Arcipretale di Trebaseleghe (PD), dove coordina da diversi anni le stagioni musicali di musica sacra ed organistica. Si è esibito in importanti sedi italiane (La Scala a Milano, Vaticano, Basilica di S. Marco e “La Fenice” a Venezia, Basilica di Assisi) ed è spesso ospite di prestigiosi Festival internazionali in Francia (Notre-Dame e St.Eustache a Parigi), Inghilterra (Trinity College a Londra), Svizzera, Polonia (Cattedrale di Varsavia), Austria, Bulgaria, Croazia, Turchia, Svezia, Belgio, Spagna, Ungheria, Messico (Cattedrale Metropolitana), Finlandia, Germania (Berliner Philarmoniker, Francoforte), Russia, Venezuela (Sala Simon Bolivar – Caracas), Brasile.
È docente al Conservatorio “B. Marcello” di Venezia. [luglio 2014]

 

* * *

 

Organista presso:
Chiesa Arcipretale di Trebaseleghe (PD)
Ritratto [è possibile inserire una foto personale accedendo con le proprie credenziali]:
Ritratto di silvioceleghin