Alessandro Albenga

Tu sei qui

 

Alessandro Albenga ha compiuto gli studi musicali presso il Conservatorio “Santa Cecilia” di Roma, diplomandosi in Pianoforte e in “Organo e Composizione Organistica”. Si è quindi perfezionato presso le Accademie Organistiche di Pistoia, Meaux (Francia) e Haarlem (Olanda). Ha collaborato con importanti gruppi vocali e strumentali, fra i quali l’ensemble Il Teatro Armonico, l’ Orchestra Barocca Italiana, l’Orchestra Sinfonica della R.A.I. di Roma, l’Orchestra Sinfonica dell’Accademia Nazionale di S.Cecilia, l’ Academia Montis Regalis, l’Orchestra della Diocesi di Roma, il coro Musicanova, il gruppo Festina Lente e l’ensemble Seicentonovecento. Attivo come solista di organo in Italia e all’estero, dal 1987 al 2002 è stato organista dell’Arcibasilica di S. Giovanni in Laterano: sul più antico degli storici organi della Cattedrale di Roma (il celebre “Luca Blasi”, costruito in occasione del giubileo del 1600) ha registrato un c.d.D di musiche cinque-secentesche di ambito romano che ha riscosso lusinghieri consensi di pubblico e critica. Già membro della commissione ministeriale di tutela degli organi antichi del Lazio, presta consulenza nel restauro di organi storici e nella progettazione di nuovi strumenti. È docente di “Organo e Composizione organistica” (vecchio ordinamento) presso il Conservatorio “Licinio Refice” di Frosinone: nello stesso istituto insegna Organo e “Accordature e Temperamenti” (nuovo ordinamento). Ha tenuto concerti e masterclasses per conto dell’Istituto dell’Organo Storico Italiano, dell’Accademia Internazionale d’Organo di Smarano (Trento) e presso il Lemmensinstituut di Lovanio (Belgio). Attualmente è organista della Cappella Musicale di S. Maria dell’Anima in Roma. [dicembre 2019]