Considerazioni sulla musica sacra

Questo nuovo spazio è rivolto a chiunque svolga attività di organista a qualsiasi titolo, nonché a coloro che seguono il mondo dell'organo e della musica organistica come semplici appassionati.

Attendiamo con piacere le vostre iscrizioni e suggerimenti per dibattere qualsiasi argomento che vi stia a cuore.

Considerazioni sulla musica sacra

Messaggioda AntonioG » 27/01/2021, 13:43

Mi sia permesso di accennare al documento conciliare “Musicam Sacram” la cui validità è stata confermata dal Convegno Romano di quattro anni fa, ma che fino ad ora, a parer mio, è ancora lettera morta.
Averlo ignorato ha contribuito a diffondere il clima di abbandono della musica liturgica che è sotto gli occhi di tutti.
A quanto pare, le indicazioni della Chiesa sembrano non ancora in grado di avviare quel meccanismo di controllo necessario a mettere ordine nel settore della musica sacra.
Il fenomeno della decadenza culturale che ha investito anche il settore della musica liturgica, mi ha portato a cercare una proposta attraverso la ricerca musicale, in quanto sono musicista – compositore. Tale ricerca fa capo al progetto “Canto e Catechesi” che intende accompagnare l’approccio alle verità della fede attraverso il canto. Questo progetto si propone l’educazione musicale al canto corale delle giovani generazioni a partire dai 7 – 8 anni di età. Il repertorio dei canti, che è propedeutico alla formazione di un’ideale Schola Cantorum, presenta canti di ispirazione sacra, ispirati cioè alle tematiche della Catechesi, canti didattici, d’intrattenimento e d’autore. In questo modo, a iniziare dal canto all’unisono, il percorso didattico offre un repertorio specifico, necessario cioè ad affrontare gradualmente le varie tappe che riguardano l’acquisizione della tecnica del canto corale.
Credo che la Chiesa sia chiamata a rispondere all’appello sul riordino della musica sacra a partire dai musicisti che vi operano, anche in risposta alla specifica richiesta di mons. Vincenzo di Gregorio, Preside della Scuola Pontificia di Musica Sacra, il quale, in occasione del Convegno sul Musicam Sacram, ha chiesto la collaborazione dei musicisti laici.
Antonio Gasperi
AntonioG
 
Messaggi: 0
Iscritto il: 03/11/2014, 22:28

Torna a Benvenuto nella nuova piazza dedicata agli organisti e agli appassionati d'organo italiani

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 2 ospiti