Quali registri preferiti per accompagnare il canto liturgico

Questo nuovo spazio è rivolto a chiunque svolga attività di organista a qualsiasi titolo, nonché a coloro che seguono il mondo dell'organo e della musica organistica come semplici appassionati.

Attendiamo con piacere le vostre iscrizioni e suggerimenti per dibattere qualsiasi argomento che vi stia a cuore.

Quali registri preferiti per accompagnare il canto liturgico

Messaggioda claudio53 » 07/04/2015, 14:07

Ciao a tutti......
sono nuovo del forum.
Mi sono iscritto al corso di organo liturgico della mia diocesi ( campa cavallo direte voi !!! ) .....
Al momento mi capita di accompagnare qualche volta i canti della messa su un positivo a sei registri.
Avevo studiato parecchi anni musica, ma fisarmonica sistema pianoforte.
E quindi mi arrabatto per traslare sull' organo le mie conoscenze musicali, in attesa ...... non sorridete....che il corso ad hoc inizi a dare i suoi frutti.
Quindi al momento utilizzo la tecnica terra-terra della tastiera....ovvero melodia alla mano destra ( o poco di più) e accordi ( o bicordi ) o come meglio mi sembra si adatti il tutto, alla sinistra.
Quello che mi piacerebbe capire è la registrazione più appropriata da usare.
Al momento utilizzo in genere il Principale da 8', o se serve più corposità aggiungo la ottava da 4' e raramente quella da 2'.
Non amo particolarmente i ripieni e così l' aggiunta della XIX a......mi sembra che crei più problemi a chi deve prendere il tono per cantare.
O meglio.....preferisco i timbri puri fermandomi al principale da 8' + l' ottava da 4'.
Vorrei sperimentare il principale da 8' + l' ottava da 2' saltando quella da 4', voi cosa ne pensate?
Quale registrazione preferite?
Grazie e perdonatemi le mie prime armi.....
Claudio
claudio53
 
Messaggi: 0
Iscritto il: 05/04/2015, 22:39

Re: Quali registri preferiti per accompagnare il canto litur

Messaggioda termoelettronico » 19/04/2015, 15:44

Ciao,

ti posso dire quello che faccio io su insegnamento del mio "maestro liturgico".

Ritornello: Principale 8' (+ Flauto 8) e Ottava 4' e Pedale
Strofa : solo manuali P8 (+Flauto8).

Si puo' rinforzare alcune parti del canto (es. nel Gloria, nell'Amen della Dossologia) si aggiunge il ripieno o solo la XV od il Tutti in relazione al tipo di organo/acusrtica o da quanti cantano nell'assemblea.

Occorre tenere presente di evitare di sovrastare il canto assembleare ma anche "sollecitarlo" a sollevare il cando a Dio.

Spero di averti aiutato.
Ciao
Vittorio
termoelettronico
 
Messaggi: 0
Iscritto il: 27/12/2013, 19:36

Re: Quali registri preferiti per accompagnare il canto litur

Messaggioda claudio53 » 20/04/2015, 11:20

Vittorio grazie per le informazioni.......

Me le annoto......

Purtroppo l' organo che utilizzo io ha solo registri singoli separati e non il ripieno. Quindi occorre inserire e disinserire velocemente i tiranti.
Per cui a me verrebbe bene a questo punto lasciare il principale da 8 e aggiungere all' occorrenza quello da 4
O usare 8 + 4 e per rinforzare aggiungere quello da 2p
I registri sono divisi in bassi e soprani , per cui anche qui la manovra non è semplice perchè ogni volta occorre tirare due pomelli per inserire un registro.

E' un positivo con 6 registri reali:

Principale da 8 BASSI
Principale da 8 Soprani

Bordone da 8 BASSI
Bordone da 8 Soprani

Ottava da 4 P BASSI
Ottava da 4 P Soprani

2 , 2/3 Soprani

XV Bassi
XV Soprani

XIX non ricordo se su tutta la tastiera o solo soprani .

Grosso modo due ottave sono i BASSI le altre tre i SOPRANI

E' un organo molto bello e con un bel suono, io lo uso poco, praticamente prima della messa in attesa dell' organista ufficiale che arriva di corsa da una messa precedente, faccio provare alla cantoria il salmo e il versetto e poco altro.

Ho sempre suonato l' organo in maniera amatoriale perchè ho studiato musica, ma fisarmonica.

Adesso mi sono iscritto al corso di organo liturgico diocesano di Asti. Sto facendo il pianoforte complementare propedeutico.... spero di migliorare la mia tecnica con alcuni anni di studio dedicati all' organo, anche se pur in modo poco ortodosso, ad accompagnare i canti della messa me la cavo anche così....certo qualche purista storcerebbe il naso....

Tu che studi hai fatto? hai fatto il conservatorio? Fai l' organista parrocchiale?

Ciao

Claudio
claudio53
 
Messaggi: 0
Iscritto il: 05/04/2015, 22:39

Re: Quali registri preferiti per accompagnare il canto litur

Messaggioda termoelettronico » 26/04/2015, 12:17

Ciao Claudio,

avendo anche la differenza fra bassi e soprani sei costretto a raddoppiare "l'esercizio fisico" spero tanto che i tuoi cantori non abbiano la "modulazione metronomica" che ha la "mia" voce guida (pero' se hai solo il salmo da suonare puoi limitarti a farlo con il principale da 8' quando canta il salmista e poi aggiungere un rinforzo all' ottava quando canta assieme all'assemblea).

Il mio papa' mi insegno' a leggere la musica da bambino, poi studiai al conservatorio ma non sono un professionista, faccio altro per vivere ma la musica e' sempre nel mio cuore.

Svolgo come volontario il servizio liturgico all'organo della mia parrocchia.

Un caro saluto
Vittorio
termoelettronico
 
Messaggi: 0
Iscritto il: 27/12/2013, 19:36

Re: Quali registri preferiti per accompagnare il canto litur

Messaggioda claudio53 » 24/06/2015, 20:08

Grazie Vittorio.......

bella la tua risposta sulla tua attività musicale/liturgica e sul tuo percorso di formazione.....

Hai ragione sui rgistri spezzati.....devi maneggiare il doppio di leve ....

Sinceramente non capisco perchè gli organi liturgici non debbano obbligatoriamente possedere almeno un paio di registrazioni preconfezionate da azionare magari tramite un pedale.....

Da giovane nella mia parrocchia l' organo a canne aveva tre pedaletti che azionavano il RIPIENO il MEDIO e LE TROMBE.....una vera pacchia......

Senza alzare le mani dalla tastiera avevi la possibilità di azionare più modelli di sonorità.......

Un caro saluto a te Vittorio e scusa il ritardo nel leggerti.........

Claudio
claudio53
 
Messaggi: 0
Iscritto il: 05/04/2015, 22:39


Torna a Benvenuto nella nuova piazza dedicata agli organisti e agli appassionati d'organo italiani

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron