Per un perfetto organista liturgico

Questo forum è riservato a tutti coloro che svolgono più o meno regolare servizio di organista nel culto delle chiese cristiane in Italia.

Per un perfetto organista liturgico

Messaggioda Moderator Fori » 04/01/2018, 21:38

Con la Riforma Liturgica molti hanno creduto che la figura storica dell'organista di chiesa fosse relegata in soffitta. È stato un giudizio troppo sommario e poco documentato.

Certo, la funzione dell'organista è stata di molto ridimensionata: non può più suonare a suo piacimento durante tutta la Messa, deve acquisire competenze liturgiche, deve fare i conti con coristi dilettanti, deve praticare forme musicali nuove.
Ma, in compenso, ha acquistato una funzione ministeriale più precisa e dai contorni più ecclesiali: il suo servizio lo pone nel vivo della celebrazione liturgica, credente fra credenti, umile ministro della musica, a servizio del popolo cristiano, radunato in preghiera.

È importante, specialmente per gli organisti tradizionali, scoprire questa nuova collocazione all'interno della liturgia cristiana, ed offrire la propria competenza e preparazione come “munus ministeriale”.

Questo quaderno https://www.organieorganisti.it/il-perf ... -liturgico vuol offrire alcune indicazioni concrete, frutto di una lunga pratica strumentale e liturgica, ai nostri organisti che di fatto suonano durante la Messa, nelle nostre parrocchie. È una guida, un percorso, un “vademecum” fatto di notizie, osservazioni, suggerimenti, consigli, premesse per uno studio serio e prolungato.

Vorrei che ogni organista diventasse un punto di riferimento per la propria parrocchia: dovrebbe diventare l'esperto della preghiera cantata di tutta la comunità.

*don Antonio PARISI*
direttore dell'Istituto per Animatori Musicali della Liturgia dell'arcidiocesi di Bari
Moderator Fori
Amministratore
 
Messaggi: 26
Iscritto il: 26/04/2012, 16:38

Re: Per un perfetto organista liturgico

Messaggioda paolo89 » 04/02/2019, 12:01

... sì, però intanto in qualsiasi parrocchia l'organista conta meno del sacrista ed è alla mercé dei capricci liturgici del parroco di turno! Amari tempi di anarchia liturgico-musicale, grazie alla quale le chiese si stanno svuotando...
paolo89
 
Messaggi: 0
Iscritto il: 23/06/2014, 12:48
Località: Monza


Torna a organisti liturgici

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite