Loreto Aramendi

Tu sei qui

 

Loreto ARAMENDI è una concertista nota a livello internazionale nonché la principale organista dell'organo "Cavaillé-Coll" (1863) della Basilica di Santa Maria del Coro a San Sebastian. Ha tenuto numerosi concerti nell'ambito di festival internazionali negli Stati Uniti, in Giappone, Russia, Canada, Argentina ed in diversi Paesi europei, esibendosi in luoghi quali l’Opera City Hall di Tokyo, l’Auditorio Nacional di Madrid (Bach-Varmut), Notre-Dame a Parigi, Cattedrale di Mosca, la Hallgrimskikja a Reykjavik, la Cattedrale di S. Patrizio a New York, l’auditorium di Stavanger. Nel 2015 ha pubblicato un doppio c.d. registrato al "Cavaillé-Coll" (1863) della Basilica di Santa Maria del Coro con brani di Franck, Liszt, Brahms e Tournemire che ha ricevuto il riconoscimento "quattro stelle" dalla rivista “Choir & Organ” e favorevolmente recensito da “The Sydney organ Journal”. Nel 2017 ha pubblicato un altro doppio c.d. con trascrizioni di Louis robilliard realizzato all'organo "Cavaillé-Coll" dell'abbazia di Saint-Ouen a Rouen, pure acclamato dalla critica. Interessata alla costruzione dell'organo a canne, dal 2014 ha collaborato e partecipato a diversi restauri in Francia e in Spagna. Ha intrapreso gli studi musicali al conservatorio di San Sebastian dove ha ottenuto il diploma in piano, clavicembalo, organo e musica da camera con Loreto F. Imaz, Esther Mendiburu e Cristina Navajas. Ha studiato organo al conservatorio regionale di Bayonne con Bernadette Carrau e Esteban Landart, ricevendo la Medaglia d'oro ed il Primo Premio alla fine del corso superiore. Entrata al conservatorio Superiore di Lione, ha studiato con Jean Boyer, Louis Robilliard e J. Van Oortmersen, ottenendo il Primo Premio con la menzione “très bien” oltre al National Diploma of Advanced Studies con specializzazione in organo. Ancora studente è stata premiata dall'amministrazione di Guipuzkoa per due anni, come pure dalla Lartundo Foundation. Ha poi portato avanti gli studi per un periodo di cinque anni presso il conservatorio nazionale superiore di Parigi con Noelle Spieth, ricevendo il Primo Premio in clavicembalo ed il diploma di Studi Musicali Generali. Nel stesso tempo ha studiato Pianoforte con J. Rouvier. Per tre anni ha studiato Pianoforte a Barcellona con Edith Fischer e Jorge Pepi. Ha seguito corsi di perfezionamento con docenti quali M. Radulescu, J. Oortmersen, W. Jansen, D. Moroney, R. Requejo, Roberto Szidon e Vladimir Sakharov. Ha collaborato per diversi anni con la Basque Symphony Orchestra, con la quale ha registrato due dischi. Tiene concerti come solista e come parte di vari gruppi come organista, pianista e clavicembalista, spaziando fra tutti i repertori. Ha anche una laurea in Psicologia conferita dall'Università dei Paesi Baschi (UPV). Nei prossimi anni i suoi concerti toccheranno Giappone, Stati Uniti, Francia, Polonia, Spagna, Germania, Inghilterra, Svizzera e Finlandia. [luglio 2019]