Pieter van Dijk

Tu sei qui

 

Pieter van Dijk (1958) è Organista della Città e della Grote Sint Laurenskerk di Alkmaar, in Olanda, dove è incaricato della custodia di due fra i più importanti organi storici del mondo. Insegnante fra i più richiesti, Van Dijk è Docente e Responsabile dello studio dell’organo al Conservatorio di Amsterdam, incarico che abbina alla cattedra di docenza presso la Hochschule für Musik und Theater di Amburgo. Insieme a Frank van Wijk, è Direttore Artistico del Festival Organistico Olandese, che pone i restaurati strumenti di Alkmaar al centro di importanti iniziative, quali un prestigioso concorso organistico internazionale, un’accademia organistica e stagioni concertistiche. Pieter van Dijk è stato allievo di Bert Matter al Conservatorio di Arnhem, prima di perfezionare i suoi studi con Gustav Leonhardt, Marie-Claire Alain e Jan Raas. In qualità di esecutore ha vinto premi ai concorsi internazionali di Deventer (1979) e Innsbruck (1986). Le sue numerose registrazioni su organi storici in Olanda e all’estero includono il Fugue State Films DVD ‘The Organs of the Laurenskerk’, che gli è valso nel 2013 il Preis der Deutsche Schallplattenkritik. Nel 2017 ha iniziato l’incisione dell’opera omnia di Bach per la DMP Records. I suoi interessi per la ricerca lo hanno portato alla pubblicazione di articoli su Weckmann, Sweelinck, Bach e sullo stile esecutivo del grande organista tedesco Karl Straube agli albori del XX secolo. È stato uno dei consulenti per la ricostruzione dell’organo della St. Katharinenkirche di Amburgo, strumento sul quale si ricorda la famosa audizione tenuta da Bach nel 1720. In qualità di esecutore e membro di giuria in competizioni internazionali, Pieter van Dijk è apparso in tutta l’Europa, negli Stati Uniti e in Giappone. [febbraio 2019]

 

* * *