Riccardo Doni

Tu sei qui

RICCARDO DONI. Nato a Milano nel 1965, si è diplomato in Organo e Composizione organistica presso il Conservatorio Arrigo Boito di Parma sotto la guida del M. Lorenzo Ghielmi. Successivamente si è diplomato in Organo e Clavicembalo nella classe di Jean Claude Zehnder presso la Schola Cantorum di Basilea. Ha iniziato gli studi di direzione di coro con il M. Giorgio Bredolo e successivamente ha frequentato vari corsi di formazione corale e direzione di coro. 
Dal 1984 é direttore del gruppo vocale dell’ Associazione “Musica Laudantes” con il quale ha una costatnte attivitá concertistica. Nei oltre 250 concerti eseguiti con questo gruppo, ha approfondito il repertorio corale a cappella e con strumenti con particolare riferimento alla musica del periodo Barocco e Classico. Con questo gruppo ha registrato un CD con musiche di A. Vivaldi, uno con musiche inedited di Giuseppe Sarti (CD Stradivarius) e uno per la casa francese Opus111 dedicato alla musica della compositrice novarese Isabella Leonarda. Inoltre ha realizzato produzioni con le “Settimane Bach”, “Musica e poesia a S. Maurizio”, e ha collaborato con ensemble quali l’Orchestra sinfonica di Sanremo, Ensemble Musica Rara di Milano, Il Giardino Armonico, Orchestra Donizetti di Bergamo ed altre. 
Dal 2004 è responsabile dell’omonima scuola di vocalità. 
Dal 1990 al 1996 è stato direttore del coro della “Nuova polifonica ambrosiana” e dalla fondazione al 1998 dei Madrigalisti Ambrosiani con i quali ha tenuto concerti per l’Autunno musicale di Como e per Musica e poesia in S. Maurizio di Milano. 
Negli oltre 1200 concerti eseguiti come organista e clavicembalista ha suonato per importanti stagioni concertistiche in Italia e all’estero in veste di accompagnatore e solista, (Germania, Francia, Svizzera, Ungheria, Russia, Austria, Finlandia, Norvegia, Spagna, Olanda, Belgio, Cecoslovacchia, Lussemburgo, Danimarca, Corea, Giappone, Malesia, Stati Uniti, Canada, Cile, Brasile, Argentina, Paraguay, Uruguay, Venezuela, Estonia, Lettonia e Australia).
È organista della Chiesa prepositurale di S. Giovanni Battista di Cesano Boscone (MI) sul nuovo organo meccanico "Gianfranco Torri" costruito nel 2000.
Dal 1994 è collaboratore stabile del prestigioso ensemble “Il Giardino Armonico” di Milano, nella veste di Clavicembalista e Organista, con il quale ha tenuto concerti in alcune delle sale piú importanti del mondo, lavorando con personalitá musicali come C. Coin. G. Leonardt, G. Antonini, C. Bartoli, E. Mei, Katya e Mariele Labeque, O.Dantone, V. Mullova e molte altre personalità del mondo musicale barocco.
È stato maestro collaboratore nell’allestimento di alcune produzioni operistiche come “Ercole Amante” di Cavalli (Teatro Alighieri di Ravenna 1998) “Orfeo” di Monteverdi Styryarte di Graz 2000, Grand Theatre de Genere 2005, “Agrippina” di Handel Teatro di Graz 2002 e inoltre mastro preparatore in occasioni di importanti produzioni vocali con l’ensemble Giardino Armonico (“I pellegrini al S. Sepolcro” di H. Hasse , Vienna 2000, “Il tempo del trionfo e del disinganno” di G.F. Haendel, 2002, “Il martirio di S. Lorenzo” L. Conti 1999 al Mozarteum di Salisburgo, “Aci e Galatea” di Haendel 2004, “La Risurrezione” di Haendel” 2003 a Graz e molti altri. 
È clavicembalista dell’ensemble “Imaginarium” costituito nel 2002 dal violinista Enrico Onofri per l’esecuzione della musica vocale e strumentale italiana del ‘600.
Suona Costantemente in duo con l’Oboista Pietro Corna con il quale ha fondato il gruppo “Concerto Armonico” nel quale, con la cantante Loredana Bacchetta, hanno sviluppato un particolare repertorio di Cantate barocche originali per Soprano, Oboe e basso continuo. 
Ha registrato per Teldec , Supraphon, Stradivarius e dal 1997 ha iniziato l’incisione dell’integrale organistica di J. Ludwig Krebs per la Sarx Records di Milano. 
Oltre ad essere stato insegnante presso le Civiche Scuole di Musica di Corsico, Cesano Boscone, Buccinasco e altri istituti privati, e stato insegnante presso I conservatori di Castelfranco Veneto e Ferrara e Frosinone.

 

* * *