Antonio Rizzato

Tu sei qui

 

Antonio RIZZATO, nato a Lequile (LE), ancor giovane si è imposto alla critica presentando i più variegati programmi da concerto che lo hanno visto partecipe nelle più importanti Rassegne e Festivals nazionali ed internazionali (Italia, Inghilterra, Spagna, Francia). Così di lui ha scritto il M° G. A. Pastore: «suona con impegno, consapevolezza e decisione che gli derivano sia da una tecnica completa e cosciente, sia da un certo tipo di fraseggio innato ed istintivo». Primo classificato al Concorso Nazionale d’Organo “E. Porrino” a Cagliari nel 1986, ha intrapreso un’intensa attività concertistica e didattica, avendo insegnato per oltre un ventennio quale Titolare di Cattedra "Organo e Composizione organistica" nei diversi Conservatori di Musica d’Italia (Monopoli, Matera, Lecce). Diplomato in Pianoforte, Clavicembalo, Organo e Composizione organistica, nel 2004 ha festeggiato il ventennio di carriera nella sua città natale con un concerto interamente dedicato a musiche del Settecento veneziano; l’Amministrazione comunale insieme alla Fraternità dei Frati Minori ha voluto patrocinare l’iniziativa con un’interessante pubblicazione sulla vita del Maestro dal titolo “Vent’anni per la Musica”. (Ed. Santoro 2004). Numerosi sono stati i corsi di perfezionamento da lui frequentati con i più grandi organisti italiani e stranieri dal M° Luigi Ferdinando Tagliavini al M° Wijnand van de Pol, dal M° Luigi Celeghin sino al grande organista francese Jean Langlais, tanto da essere scelto nell’esibizione dei Concerti finali vincendo i relativi Diplomi di merito e molte borse di studio. È stato più volte chiamato quale consulente esperto per gli organi antichi del territorio salentino e pugliese. Nel 2004 ha ricevuto l’incarico all’insegnamento di "Prassi esecutiva e repertorio sacro-liturgico" presso il Conservatorio di Musica “T. Schipa” di Lecce nell’ambito del Biennio specialistico in “Discipline Musicali”. Insegna, inoltre, Organo e Composizione organistica presso la Biblioteca Comunale di S. Vito dei Normanni (Br) nell’ambito dei corsi istituiti con la Comunità Europea. Dal 1992 è Organista collaboratore del Gruppo Madrigalistico Salentino, oltre che Organista Titolare della Chiesa di S. Francesco in Lequile (Le). Sua è una pubblicazione dal titolo "Il Pedale organistico" (Ed. G.M.S., 1986).

* * *