Informazione Organistica

Tu sei qui

INFORMAZIONE ORGANISTICA

 

Secondo il programma editoriale stilato nel 2002, quando il Bollettino della Fondazione Accademia di Musica Italiana per Organo assume le caratteristiche del periodico scientifico, «Informazione Organistica» pubblica inedite ricerche sulla filologia musicale, la prassi esecutiva e gli antichi strumenti a tastiera. Lo scopo è quello di pervenire ad una migliore conoscenza del mondo sonoro del passato attraverso lo studio delle caratteristiche e delle modalità d’impiego degli strumenti; in particolare di quelli che dettero voce alla letteratura cembalo-organistica del periodo rinascimentale e barocco, quando l’Italia era il punto di riferimento per i musicisti di tutta Europa. Dopo le prime annate e la pubblicazione di saggi che per la prima volta delineano la storia della manifattura degli organi in Italia dalla metà del Quattrocento alla metà del Seicento il periodico viene definito leader italiano degli studi sulla materia («Informazione Organistica may just now be the leading scholarly jornal from Italy about the organ»; James L. Wallmann, in «The American Organist», October 2006), e viene inserito nel 2012 nel Ranking delle riviste musicologiche dall’Agenzia Nazionale di Valutazione del sistema Universitario e della Ricerca (ANVUR). Dal 2013 la rivista pubblica il Corpus dei documenti sulla manifattura italiana di organi e cembali dal XIV al XVII secolo, in sezioni fornite di testi esplicativi che aggiornano le conoscenze sullo stato dell’arte. Si tratta del frutto di una pluridecennale e sistematica raccolta di fonti archivistiche di cui sono uscite sei parti, mentre è in stampa il VII tratto (1581-1599), per un totale di 1030 documenti che si prevede ascendano a circa 2000 con la XII ed ultima sezione (1680-1700).

* * *

 

  • ACQUABONA (M.), Nuovi documenti sull’arte degli organi a Piacenza dal 1562 al 1879 I: Organi, organisti e maestri di cappella della Compagnia della santissima Trinità, pp. 53-61, Anno XXIII, n. 1, Aprile 2011
    • Nuovi documenti sull’arte degli organi a Piacenza dal 1562 al 1879 II: Il restauro Gervasi del 1779, pp. 141-162, Anno XXIII, n. 2-3, Agosto-Dicembre 2011
    • Nuovi documenti sull’arte degli organi a Piacenza dal 1562 al 1879 III: Il restauro Cavalletti del 1790 dell’organo della Basilica di Sant’Antonio, pp. 95-110, Anno XXIV, n. 1, Giugno 2012
  • BADER (B.), Antichi organi italiani in Germania, pp.39-81, Anno XXII, n. 1, Aprile 2010
  • BARBIERI (P.), Gli Automata sonori di Bagnaia, Parma e Colorno, pp.209-230, Anno XVI, n. 3, Dicembre 2004
    • L’Hydraulis dalla voce “gargante” di Giambattista Della Porta e altri accessori “lirici” per l’organo c. 1560-1860, pp.211-237, Anno XIX, n. 3, Dicembre 2007
    • Ancora sull’attività italiana di Willem Hermans 1650-1674, pp. 99-132, Anno XXII, n.2, Agosto 2010
  • BARBIERI (P.), LOMBARDI (L.), Il nuovo organo idraulico di Villa d’Este a Tivoli, pp. 141-152, Anno XVI, n. 2, Agosto 2004
  • BARCOTTO (A.), Regola, e breve raccordo per far render agiustati, e regolati ogni sorte d’Istromenti da vento, cioè Organi, Calviorgani, Regali e Simili (1652) – a cura di Pier Paolo Donati, pp.101-128, Anno XVI, n. 2, Agosto 2004
  • BERTAGNA (G.), TARRINI (M.), Il catalogo degli organi Agati, 1757-1883: un tentativo di ricostruzione, pp.283-306, Anno XVI, n. 3, Dicembre 2004
  • BERTINI (G.), Notizia inedite su alcuni organisti al servizio dei Farnese nel Cinquecento, pp.93-97, Anno XVII n. 1-2, Aprile-Agosto 2005
  • BIEMMI (L.), Documenti noti ed inediti su Giuseppe ed Angelo Bonatti, pp.133-152, Anno XIV, n. 2, Agosto 2002
  • BIGI (F.), BIGI (P.), Gli organi di Conselice (XVIII sec.) e di Santa Croce a reggio Emilia (1850), pp. 317-326, Anno XXV, n.2, Dicembre 2013
  • BOTTINI (P.), Per un Sindacato o Albo professionale degli Organisti italiani, pp. 121-123, Anno XXIV, n. 1, Giugno 2012
  • BRANDAZZA (M.), La lezione e l’eredità di Anton Heiller (1923-1979), pp.57-74, Anno XIX, n. 1, Aprile 2007
  • BRANDAZZA (E.), BRANDAZZA (M.), Testimonianze sul restauro di organi negli anni Cinquanta del Novecento I: L’intervento del 1949-52 sull’organo della Silberne Kapelle di Innsbruck, pp. 325-327, Anno XXV, n. 2, Dicembre 2013
  • BUGINI (E.), Le portelle dell’organo Antegnati del Duomo di Milano. Un documento inedito, pp.235-236, Anno XV, n. 3, Dicembre 2003
  • CANNIZARO (D.), Il manoscritto del 1675 di Donato Cimino: un’inedita fonte musicale tra Giovanni Salvatore (1641) e Gregorio Strozzi (1687), pp. 3-30, Anno XXIII, n. 1, Aprile 2011
    • La registrazione organistica in Sicilia tra XVI e XVIII secolo: evidenze tecniche e documenti, pp. 139-164, Anno XXIV, n.2, Dicembre 2012
  • CANOSA (N.), Canne metalliche di scuola napoletana: indagini sulla composizione chimica, pp. 307-318, Anno XXI, n. 3, Dicembre 2009
  • CANOSA (N.), MAGARELLI (G.), VESCOVO (G. A. del), Gli organi di Molfetta (sec. XVII) e di Gravina (1790) in Puglia, pp. 137-148
  • CARIDEO (A.), Un grande manoscritto di Intavolatura d’organo tedesca della Biblioteca di Stato di Berlino: SBPK – MUS. MS. 40615, pp. 3-23, Anno XXVII, n.37, Giugno 2015
  • CAVALLO (P.), La produzione settecentesca per organo e cembalo nel Fondo musicale della cattedrale di Asti e la sua matrice culturale, pp. 163-197, Anno XXV, n.2, Dicembre 2013
  • CERA (F.), Giovanni Battista Fasolo tra citazioni e “furti musicali”, pp.99-115, Anno XV, n. 2, Agosto 2003
  • CERINI (U.), Una fonte inedita sulla pratica dell’alternatium nel Settecento: Il cantore brevemente istruito nel canto fermo e l’organista nel rispondere al coro di Stefano Tommaso Bendini (1761), pp. 3-30, Anno XXIV, n. 1, Giugno 2012
  • -Id., Organisti e letteratura per organo nella Firenze del Settecento I: Novità su Francesco Feroci, pp. 155-187, Anno XXVI, n.2, Dicembre 2014
  • -Id., Organisti e letteratura per nella Firenze del Settecento II: Il repertorio organistico alla luce di nuove ricerche d’archivio, pp. 25-43, Anno XXVII, n.37, Giugno 2015
  • -Id., Organisti e letteratura per organo nella Firenze del Settecento III: musiche inedite per la Cattedrale di Santa Maria del Fiore, pp. 163-181, Anno XXVII, n. 2, Dicembre 2015
  • CERVELLERA (E.), Un epistolario e un contratto inediti: l’organo De Palma del 1584 per Francavilla Fontana e il suo committente, pp. 243-266, Anno XVIII, n. 3, Dicembre 2006
  • CHIERICI (S.), I progetti Serassi e Agati per un “grandioso organo” nell’Abbaziale di S. Maria Assunta Della Spezia (1826-1827), pp.269-282, Anno XVI, n. 3, Dicembre 2004
  • -Id., Sulla prassi esecutiva dell’organo portativo, pp. 59-69, Anno XXVII, n.37, Giugno 2015
  • DE MALEINGREAU (P.), Il vandalismo nella restaurazione degli organi, pp. 163-165, Anno XXIII, n. 2-3, Agosto-Dicembre 2011
  • DONATI (P. P.), 1581: una “fiera e leggiadra disposizione di mani”. Note di tecnica e prassi esecutiva tra Rinascimento e Barocco, pp.11-42, Anno XIV, n. 1, Aprile 2002
    • Le caratteristiche degli organi in uso nella musica policorale del primo Seicento, pp.108-131, Anno XIV, n. 2, Agosto 2002
    • Emilio dei Cavalieri: un organologo del Cinquecento, pp.185-231, Anno XIV, n. 3, Dicembre 2002
    • Maestri d’organo “fiamminghi” nell’Italia del Rinascimento. Testimoni, protagonisti, nuove risorse sonore, pp.13-55, Anno XV, n. 1, Aprile 2003
    • Maestri d’organo “fiamminghi” nell’Italia del Rinascimento. I registri ad anima, pp.117-149, Anno XV, n. 2, Agosto 2003
    • Maestri d’organo “fiamminghi” nell’Italia del Rinascimento. I registri ad ancia, 179-225, Anno XV, n. 3, Dicembre 2003
    • Maestri d’organo “fiamminghi” nell’Italia del Rinascimento. Le caratteristiche degli strumenti, pp.3-50, Anno XVI, n. 1, Aprile 2004
    • L’organo a una dimensione, pp.228-230, Anno XVII n. 3, Dicembre2005
    • L’arte degli organi nell’Italia del Quattrocento I: La rinascita del Ripieno, pp.3-22, Anno XVIII, n. 1, Aprile 2006
    • L’organo della Silberne Kapelle di Innsbruck. Relazione di restauro, pp. 57-94, Anno XVIII, n. 1, Aprile 2006
    • L’arte degli organi nell’Italia del Quattrocento II: La comparsa dei registri, pp.99-128, Anno XVIII, n. 2, Agosto 2006
    • L’arte degli organi nell’Italia del Quattrocento III : Le caratteristiche degli strumenti, pp. 195-242, Anno XVIII, n. 3, Dicembre 2006
    • L’arte degli organi nell’Italia del Quattrocento IV : Gli ideali sonori, i protagonisti, pp. 3-55, Anno XIX, n. 1, Aprile 2007
    • Il quarto centenario dell’Orfeo di Claudio Monteverdi e l’organo di legno, pp.185-187, Anno XIX, n. 2, Agosto 2007
    • Il ruolo dell’organo di legno in una fonte del primo seicento, pp. 41-55, Anno XX, n. 1, Aprile 2008
    • Corago o vero alcune osservazioni per metter bene in scena le composizioni drammatiche (ante 1637), pp. 57-61, Anno XX, n. 1, Aprile 2008
    • Sui “concerti che si fanno nell’organo” con voci e strumenti I: Il Cinquecento, pp. 3-31, Anno XXI, n. 1, Aprile 2009
    • Sui “concerti che si fanno nell’organo” con voci e strumenti II : Il Seicento, pp. 147-188, Anno XXI, n. 2, Agosto 2009
    • Un Elogio dell’Iconografia Musicale e l’organo Hay 1583, pp. 247-250, Anno XXI, n. 2, Agosto 2009
    • Nota sugli ideali sonori nel Veneto e in Toscana nel XVI secolo: confronto tra un organo Colombi 1555 e un Luca da Cortona 1536, pp. 201-218, Anno XXII, n.3, Dicembre 2010
    • Per una storia degli strumenti a tastiera e della scuola napoletana. I : Il Quattrocento: Documenti dal 1411 al 1499, pp. 43-52, Anno XXIII, n. 1, Aprile 2011
    • Per una storia degli strumenti a tastiera e della scuola napoletana. II. Il Cinquecento: Documenti dal 1501 al 1599, Anno XXIII, n. 2-3, Agosto-Dicembre 2011
    • Per una storia degli strumenti a tastiera e della scuola napoletana. III. Il Seicento: Documenti dal 1600 al 1700, pp. 71-77, Anno XXIV, n. 1, Giugno 2012
    • La tutela e il restauro degli organi nell’Età di Mezzo, pp. 265-279, Anno XXIV, n.2, Dicembre 2012
    • Quel che resta di un monumento sonoro rinascimentale in Santa Maria del fiore, pp. 3-13, Anno XXV, n.1, Giugno 2013
    • Corpus dei documenti sulla manifattura degli organi in Italia dal XIV al XVII secolo II: Documenti dal 1451-1480), pp. 243-316, Anno XXV, n. 2, Dicembre 2013
    • Corpus dei documenti sulla manifattura degli organi in Italia dal XIV al XVII secolo III: Documenti dal 1481- al 1499, 132, Anno XXVI, n.1, Giugno 2014
    • I: Sul peregrino mestiere di Segretaria d’Accademia musicale: Un ricordo di Meri Marialia Chiti, II: Due evenienze celebrative: In ricordo di Giuseppe Basile, teorico del restauro. Il restauro di Traeri 1673 dell’Accademia Filarmonica di Bologna pp. 133-143, Anno XXVI, n.1, Giugno 2014
    • Corpus dei documenti sulla manifattura degli organi in Italia dal XIV al XVII. IV: Documenti dal 1500 al 1530, pp. 231-255, Anno XXVI, n.2, Dicembre 2014
    • -id. (a cura di), Corpus dei documenti sulla manifattura degli organi in Italia dal XIV al XVII secolo. V: Documenti dal 1531 al 1550, pp. 71-144, Anno XXVII, n.37, Giugno 2015
  • DONATI (P. P.), GIORGETTI (R.), Corpus dei documenti sulla manifattura degli organi in Italia dal XIV al XVII secolo I Documenti dal 1304 al 1450, pp. 91-136, Anno XXV, n.1, Giugno 2013
  • FELICI (C.), Ornamentazione in stile italiano nell’intavolatura d’organo tedesca di Torino, pp. 83-99, Anno XVI, n. 2, Agosto 2004
  • FIORI (A.), Gli strumenti a tastiera all’Esposizione internazionale di musica a Bologna nel 1888, pp.149-183, Anno XIX, n. 2, Agosto 2007
  • FORNI (U.), Le caratteristiche degli organi di Girolamo Zavarise, Veronese, pp.245-260, Anno XVI, n. 3, Dicembre 2004
  • GALLINA (G.), Madrigali senza parole: le Toccate di Frescobaldi e “la maniera di sonare con affetti contabili”, pp.195-210, Anno XIX, n. 3, Dicembre 2007
  • GIACOMELLI (G.), Notizie di organi nel carteggio di Francesco Nigetti con Antonio Dal Corno Colonna e Vincenzo Sormani, pp.231-240, Anno XVI, n. 3, Dicembre 2004
    • L’organo di Lorenzo il Magnifico nel “Bel san Giovanni” a Firenze, pp. 3-18, Anno XXVI, n.1, Giugno 2014
  • GIORGETTI (R.), Documenti inediti sull’organo di Cesare Romani in Santa Maria Nuova a Cortona 1613-1847, pp.69-74, Anno XVI, n. 1, Aprile 2004
    • Nuovi documenti sulla costruzione e la manutenzione degli organi a Cortona dal 1544 al 1848, pp. 267-276, Anno XVIII, n. 3, Dicembre 2006
    • Un progetto di restauro del 1770 parzialmente in versi, pp.105-110, Anno XX, n. 1, Aprile 2008
    • Nuovi documenti sull’organo del duomo di Pienza dal 1462 al 1807, pp. 223-229, Anno XX, n. 2, Agosto 2008
    • Nuovi documenti sugli organi di Colle di Val d’Elsa dal 1487 al 1662, pp.83-88, Anno XXII, n. 1, Aprile 2010
    • Nuovi documenti sull’arte degli organi a Siena e a Chianciano dal 1414 e il 1845, pp. 235-249, Anno XXII, n. 3, Agosto 2010
    • Notizie dal 1672 al 1748 su Giovanni Battista Pomposi I e II, zio e nipote, pp. 199-204, Anno XXV, n.2, Dicembre 2013
    • Organi e cantorie: la committenza nobiliare in Toscana dal XV al XVIII secolo, pp. 19-48, Anno XXVI, n.1, Giugno 2014
    • Gli organi monacali a Firenze dal XIV secolo alle soppressioni leopoldine, pp. 189-230, Anno XXVI, n.2, Dicembre 2014
    • Organi dei conventi fiorentini I: da San Bartolomeo a Monteoliveto a san Michele Visdomini, pp. 183-221, Anno XXVII, n. 2, Dicembre 2015
  • GIOVANNINI (C.), TOLLARI (P.), Un organo monumentale di Domenico Traeri per i Benedettini di Reggio Emilia del 1712, pp.241-244, Anno XVI, n. 3, Dicembre 2004
  • GIUSTINIANI (V.), Discorso sopra la musica dei suoi tempi (1628), pp.45-56, Anno XIV, n. 1, Aprile 2002
  • GUIDO (M.), Sull’uso didattico dei Kleine Praeludie und Fugen al clavicordo, pp.99-118, Anno XIX, n. 2, Agosto 2007
  • GRASSELLI (F.), Ipotesi di ricostruzione degli automatismi del nuovo organo a Pratolino (1799), pp. 237-245, Anno XXIV, n.2, Dicembre 2012
  • HELLWIG (F.), Il restauro degli strumenti musicali tra passato e futuro, pp. 99-107, Anno XIV, n. 2, Agosto 2002
  • KUBAK (R.), Degli interventi sulle canne ad anima nel restauro degli organi storici, pp.179-184, Anno XIV, n. 3, Dicembre 2002
  • LOVALLO (l. T.), Antique Italian Organ in the United States, pp. 233-246, Anno XXI, n. 2, Agosto 2009
    • Italian Reflections in North American Pipe Organs, pp. 31-56, Anno XXIV, n. 1, Giugno 2012
  • LUNELLI (R.), Della riforma e del restauro di organi antichi, pp.166-178, Anno XXIII, n. 2-3, Agosto-Dicembre 2011
  • MANCINI (C.), Marco Enrico Bossi e l’organo di Salomone dei concerti di Palazzo Chigi Saracini a Siena – III, pp.57-80, Anno XIV, n. 1, Aprile 2002
    • Marco Enrico Bossi e l’organo del salone dei concerti di Palazzo Chigi Saracini a Siena – IV, pp.153-165, Anno XIV, n. 2, Agosto 2002
    • Inedite caratteristiche di un organo monacale al “Santuccio” di Siena (1531-1612), pp.233-268, Anno XIV, n. 3, Dicembre 2002
    • Ettore Romagnoli organista e maestro di Cappella senese, pp.261-268, Anno XVI, n. 3, Dicembre 2004
    • Marin Mersenne: Traicté de l’Orgue 1635 (I), pp.23-92, Anno XVII n. 1-2, Aprile-Agosto 2005
    • Marin Mersenne: Traicté de l’Orgue 1635 (II), pp.163-205, Anno XVII n. 3 Dicembre 2005
    • Marin Mersenne: Traicté de l’Orgue 1635 (III), pp.23-55, Anno XVIII, n. 1, Aprile 2006
    • Marin Mersenne: Traicté de l’Orgue 1635 (IV), pp.129-166, Anno XVIII, n. 2, Agosto 2006
  • MEER (J. He. van der), Le collezioni di strumenti musicali nei Musei Stibbert e Bardini di Firenze, pp.51-68, Anno XVI, n. 1, Aprile 2004
  • MEUCCI (R.), Un’arcaica prassi esecutiva dell’organo e di altri strumenti descritti da Zarlino, pp.175-184, Anno XVI, n. 3, Dicembre 2004
  • MONTANARI (G.), Gli organi di legno della Guardaroba medicea nel XVII secolo, pp.63-103, Anno XX, n. 1, Aprile 2008
    • I piccoli organi della Guardaroba medicea nel XVII secolo, pp. 155-222, Anno XX, n. 2, Agosto 2008
    • Organi e claviorgani del Granprincipe Ferdinando de Medici, pp. 281-368, Anno XX, n. 3, Dicembre 2008
    • Strumenti a corde a tastiera della guardaroba medicea nel XVII secolo I: 1600-1649, pp. 63-142, Anno XXI, n. 1, Aprile 2009
    • Strumenti a corde a tastiera della guardaroba medicea nel XVII secolo II: 1650-1670, pp.189-232 Anno XXI, n. 2, Agosto 2009
    • Strumenti a corde a tastiera della guardaroba medicea nel XVII secolo II : 1666-1675, Strumenti Anno XXI, n. 3, Dicembre 2009
    • Strumenti a corde a tastiera della guardaroba medicea nel XVII secolo III: 1675-1700, Anno XXII, n. 1, Aprile 2010
    • Strumenti a corde a tastiera della guardaroba medicea nel XVII secolo III: Consistenza, tipologie, permanenza I: Aspetti costitutivi, pp.159-174, Anno XXII, n.2, Agosto 2010
    • Strumenti a corde a tastiera della guardaroba medicea nel XVII secolo III: Consistenza, tipologie, permanenza II: Aspetti Tecnici, pp. 219-234, Anno XXII, n.3, Dicembre 2010
    • Gli organi lorenesi all’epoca di Pietro Leopoldo (1765-1791) I Pratolino, pp.165-235, Anno XXIV, n.2, Dicembre 2012
    • Gli organi lorenesi all’epoca di Pietro Leopoldo (1765-1791) II: Palazzo Pitti, pp. 15-77, Anno XXV, n.1, Giugno 2013
    • Gli organi lorenesi all’epoca di Pietro Leopoldo (1765-1791) III: Altre residenze, pp.205-242, Anno XXV, n.2, Dicembre 2013
  • MORELLI (A.), “Unico in fare organi… et espertissimo musico”. Bernardo d’Argentina frate “non osservante” e “maestro d’organi”, nella Firenze del Cinquecento, pp.185-196, Anno XVI, n. 3, Dicembre 2004
  • MORETTI (M. R.), Giovanni Battista Facchinetti: ancora sull’organo della cattedrale genovese di San Lorenzo (1552-1554), 195-197, Anno XXV, n.2, Dicembre 2013
  • NOCERINO (F.), Documenti sull’organo De Martino 1750 della Cappella Reale di Portici, pp.179-185, Anno XVIII, n. 2, Agosto 2006
  • OLIVATO (T.), Nuovi documenti sull’organo del Santuario di Saronno 1581-1837: Antegnati, Valvassori, Prati, Reina, Maroni, pp.129-140, Anno XVI, n. 2, Agosto 2004
  • PIPERNO (F.), Vincenzo Quemar Fulgenzi, Paolo Mario Vescovo di Cagli e la Committenza Organaria fra Marche e Umbria nel Tardo Cinquecento, pp.197-208, Anno XVI, n. 3, Dicembre 2004
  • PRINA (G.), Arnolt Schlick e lo Spiegel Der Orgelmacher und Organister (1511), pp.63-85, Anno XV, n. 1, Aprile 2003
  • QUARCHIONI (F.), Il collaudo nel restauro degli organi antichi: una pratica da ripristinare, pp..121-122, Anno XVII n. 1-2, Aprile-Agosto 2005
  • RICCI (M.), Diverse logiche nella nomenclatura del Ripieno, pp. 75-83, Anno XIX, n. 1, Aprile 2007
    • Il fenomeno dell’asma negli organi: revisione di un concetto errato, pp. 259-276, Anno XXI, n. 3, Dicembre 2009
  • RODOLFI (S.), Un organo di Ambrogio Dell’Alpa per la cattedrale di Parma: il contratto di costruzione (1502), 167-174, Anno XVI, n. 3, Dicembre 2004
  • -Id., Un presunto organo del X secolo (Canossa, 975 circa), pp. 45-56, Anno XXVII, n.37, Giugno 2015
  • SPACKMAN BARKER (Ch.), Brevetto d’Invenzione per ottenere l’espressione sui registri ad ancia libera, pp.57-61, Anno XXI, n. 1, Aprile 2009
  • SPATARO (G.), Il Brevetto della Leva Barker, pp.103-105, Anno XVII n. 1-2, Aprile-Agosto 2005
    • I registri ad ancia libera negli organi italiani, pp. 33-56, Anno XXI, n. 1, Aprile 2009
  • STEMBRIDGE (Ch.),La musica antica e l’esecutore di oggi, pp.3-10, Anno XIV, n. 1, Aprile 2002
    • L’interpretazione delle opere per tastiera di Girolamo Frescobaldi I: Le edizioni a stampa dal 1615 al 1637, pp. 5-39, Anno XX, n. 1, Aprile 2008
    • L’interpretazione delle opere per tastiera di Girolamo Frescobaldi II : Strumenti, ambiti e accordatura articolazione e diteggiatura, pp. 115-140, Anno XX, n. 2, Agosto 2008
    • L’interpretazione delle opere per tastiera di Girolamo Frescobaldi III : Tempi, affetti e personaggi, ornamentazione, pp. 239-280, Anno XX, n. 3, Dicembre 2008
  • TAGLIAVINI (L. F.), Rapporti fra letteratura organistica e arte organica tra Rinascimento e Barocco, pp.3-11, Anno XV, n. 1, Aprile 2003
  • TANELLI (G.), Minerali di stagno e piombo: caratteristiche e provenienze (sec. XV-XIX), pp. 295-305, Anno XXI, n. 3, Dicembre 2009
  • TARRINI (M.), Documenti sull’organo dei fratelli Ferrari per la cattedrale di Savona (1621-23), pp.239-245, Anno XIX, n. 3, Dicembre 2007
    • Le più antiche raffigurazioni italiane di clavicembalo nelle tarsie dei cori delle cattedrali di Savona e Genova, pp. 3-18, Anno XXII, n. 1, Aprile 2010
    • Testimonianze sul restauro degli organi negli anni venti del Novecento, p. 161, Anno XXIII, nn. 2-3, 2011
    • L’organo della Parrocchiale di Bellano (1605) e l’attività di Cesare Ferrari di Milano, pp. 57-69, Anno XXIV, n. 1, Giugno 2012
    • Testimonianze sul restauro degli organi negli anni venti del Novecento – II, pp. 111-120, Anno XXIV, n. 1, Giugno 2012
    • Due contratti d’apprendistato organistico ed una perduta intavolatura detta La taula del Todeschino (Ventimiglia 1504-1506), pp. 247-255, Anno XXIV, n.2, Dicembre 2012
  • TARRINI (M.), INTERBARTOLO (G.), Un organo tardo rinascimentale nella parrocchiale di Chiappa – San Bartolomeo al Mare (Imperia): ricognizione preliminare, pp. 79-90, Anno XXV, n.1, Giugno 2013
  • -Id., Uno sconosciuto esemplare del Secondo libro di Toccate di Girolamo Frescobaldi (1637), pp. 57-58, Anno XXVII, n.37, Giugno 2015
  • TEGLIA (E.), Théodore Dubois e la scuola organistica francese nell’Ottocento, pp.139-161, Anno XVII n. 3, Dicembre 2005
    • L’opera organistica di Théodore Dubois (catalogo tematico), pp. 247-267, Anno XIX, n. 3, Dicembre 2007
  • TIELLA (M.), L’organo del 1508 del Duomo di Trento, pp. 227-233, Anno XV, n. 3, Dicembre 2003
    • Documenti sull’organo Traeri 1673 dell’Accademia Filarmonica di Bologna, pp. 167-172, Anno XVIII, n. 2, Agosto 2006
    • I Memorali dell’organista Girolamo Frapporti (1598-1664) e l’organo Meiarini-Antegnati di San Marco a Rovereto, pp.119-148, Anno XIX, n. 2, Agosto 2007
    • Theophilus e la Schedula Diversarum Artium XII secolo LXXXI. De Organis – LXXXII De Domo Organaria LXXXIII De Conflatorio LXXXIIII De Domo cuprea et conflatorio eivs, pp. 141-154, Anno XX, n. 2, Agosto 2008
    • Un Trattatello di Filippo Martinoto colma le lacune della regola di Antonio Barcotto del 1652 I : La vita e le opere del Martinoto, pp. 277-293, Anno XXI, n. 3, Dicembre 2009
    • Un Trattatello di Filippo Martinoto colma le lacune della regola di Antonio Barcotto del 1652, pp.133-157, Anno XXII, n.2, Agosto 2010
    • L’Organopeia (ante 1688) di Johann Philipp Bendeler. Un trattatello poco conosciuto sulla costruzione dell’organo I: Delle canne, della fusione, della misurazione, pp.31-42, Anno XXIII, n. 1, Aprile 2011
    • L’Organopeia (ante 1688) di Johann Philipp Bendeler. Un trattatello poco conosciuto sulla costruzione dell’organo II : Misurazione delle canne e del somiere. Alimentazione e temperamento, pp. 89-109, Anno XXIII, n. 2-3, Agosto-Dicembre 2011
    • Sulle condotte e provisioni degli organisti tra Cinque e Seicento I : Il caso di Rovereto, pp.49-66, Anno XXVI, n.1, Giugno 2014
  • TOLLARI (P.), Gli organi di Galatina (1558) e di Salve (1628) nel Salento, pp. 257-263, La tutela e il restauro degli organi nell’Età di Mezzo, pp. 265-279, Anno XXIV, n.2, Dicembre 2012
  • TONDA (M. S.), Nuove osservazioni sull’Intavolatura de cimbalo del 1576 di Antonio Valente, pp. 3-21, Anno XVII n. 1-2, Aprile-Agosto 2005
  • VENTURINO (P.), TARRINI (M.), L’organo di Finalborgo (1665-66), e l’attività di Stefano e Michele Carbone, pp.207-227, Anno XVII n. 3, Dicembre 2005
  • WRIGHT (D.), The organ builder as harpsichord maker in Vewnice: a construction principle rfevealed, pp. 179-199, Anno XXII, n.3, Dicembre 2010

 

* * *