Pacifico Inzoli

Tu sei qui

La fabbrica d'organi "Inzoli Cav. Pacifico" venne fondata nel 1867 da Pacifico Inzoli di Crema (Crema, 10 giugno 1843 - ivi, 31 agosto 1910). Entrato nella bottega di Antonio Franceschini, organaro cremasco, Pacifico Inzoli fu poi allievo dei Cavalli di Lodi e successivamente dei Lingiardi di Pavia. Ottimo organaro, costruì oltre 400 organi, tra i quali vanno ricordati quello grandioso della Cattedrale di Cremona (di oggi sopravvive l'imponente facciata di 24 piedi), quello del Santuario della Madonna di Loreto e quello della Madonna di Pompei. Dopo la morte di Pacifico (1910), la sua opera venne continuata dai figli Lorenzo († 1918) e Giuseppe († 1941). La figlia di Giuseppe, Antonietta, sposò nel 1935 il tecnico Attilio Trezzi († 1956), continuatore dell'attività della ditta dopo morte del suocero. Nel 1970 la fabbrica venne rilevata da Luigi Bonizzi, dipendente da ventiquattro anni, che ne continuò l'attività sino al 1984, anno della sua scomparsa. Luigi Bonizzi continuò la tradizione della Fabbrica Inzoli in Italia e all'estero. Dopo la sua prematura scomparsa, la Ditta Inzoli Cav. Pacifico di F.lli Bonizzi, con sede in Ombriano di Crema, continua la sua attività con i figli Claudio ed Ennio, coadiuvati dalle sorelle Maria Teresa e Cristina.

 

* * *