Sartori Laura

Tu sei qui

Residenza:
Veroli (FR)
Curriculum breve:

Organista e clavicembalista, Laura Sartori consegue il diploma in Organo e composizione organistica al Conservatorio “L. Refice” di Frosinone sotto la guida del M° Jiri Lecian nel 1989. Successivamente partecipa a vari corsi di perfezionamento sia di didattica strumentale (strumentario e metodo Orff, SIEM, 1991; metodo Kodàly,  Centro Studi di Didattica Musicale “R.Goitre”, Sommariva Bosco, 1990) sia riguardanti l’antica prassi musicale, specializzandosi  con docenti quali Pier Paolo Donati (Firenze, Palazzo Pitti), Christopher Stembridge, Sigisvald Kuijken (Siena, Accademia Musicale Chigiana), Luigi Ferdinando Tagliavini (Bologna). Frequenta il Corso di Organologia e Organaria tenuto dai docenti Alberto Galazzo e J. Gobeli partecipando al “Festival di Musica antica”, Magnano (VC).  Il vivo interesse per la musica antica unito alla ricerca storico-filologica la porta ad effettuare un’esperienza formativa nel laboratorio artigianale del liutaio Andrea Di Maio, costruendo personalmente il cembalo italiano (copia Giusti, 1681) sul quale suona in concerto ed a conseguire nell’anno 1998/99 la qualifica di “Costruttore e manutentore di clavicembali” sotto la guida di Franco Barucchieri; nel 2005 frequenta il “Corso tecnico per accordatori e riparatori di pianoforti” organizzato dall’ Ass. AIARP.  Partecipa a numerosi concorsi musicali: X. concorso di esecuzione musicale “Città di Cento” (FE), sez. Musica Antica, come solista;  I. Concorso musicale nazionale “Note d’Oro” di Sora, (FR); II. Concorso musicale nazionale “Remigio Paone” Città di Formia, (LT), sez. musica d’insieme, ottenendo ottime qualificazioni. Collabora alla traduzione dell’edizione critica dei “Ricercari sui dodici toni” di Giovanni De Macque curata dal M° Ch. Stembridge (Ed. Zanibon, 1994). È stata relatrice in varie conferenze: “Il Barocco musicale”, Ass. Oltre l’Occidente, Frosinone 2002; “Intrade, danze e frottole del bestiario rinascimentale”, Università delle Tre Età, Frosinone, 2006, ecc. Sensibile alla ricerca musica-testo ha al suo attivo collaborazioni teatrali: partecipa come cembalista al monologo teatrale “Carmilla” di J. Sh. Le Fanu, interpretato dall’attrice Alvia Reale, Noto (SR).  Affianca l’attività didattica a quella prettamente artistica: è docente in discipline musicali in vari istituti di diverso ordine e grado. Svolge attività artistica sia come solista, sia come cembalista di vari ensemble strumentali. Si occupa del recupero di beni artistici e dedica la propria attività concertistica alla valorizzazione di strumenti storici e alla promozione e diffusione della letteratura organistica. [giugno 2017]

 

Organista presso:
Ritratto di Laura Sartori