Guidotti Osvaldo

Tu sei qui

Residenza:
Roma (RM)
Curriculum breve:

Osvaldo Guidotti, organista, direttore, compositore. Si è formato alla scuola di Luigi Celeghin, Ivan Vandor, Giacomo Baroffio e Nicola Hansalik Samale. Diplomato in Organo e Composizione Organistica, Composizione, Musica Corale e Direzione di Coro. Organista titolare della Basilica di S. Maria degli Angeli e dei Martiri, in Roma, dal 1988 al 2017. Nel 1989 ha fondato la Schola Cantorum S. Maria degli Angeli, già coro ufficiale della omonima basilica romana, costituitosi in associazione Aramus nel 1996. Ha collaborato come docente esterno con il Conservatorio Statale Alfredo Casella de L’Aquila nel Corso per Organista e Maestro di Cappella. Docente del modulo Improvvisazione I-II, presso il Pontificio Ateneo S. Anselmo, Master in Musica Liturgica. Presidente e direttore artistico dell’ ARAMUS, Associazione Romana Arte Musica. Dirige i complessi corali e strumentali dell’ARAMUS. Ha partecipato a numerosi festivals e rassegne, sia in Italia che all’estero, come direttore, come organista, come maestro del coro; si citano: Roma Barocca, Platea Estate, il Festival di Pasqua, Grande Musica in Chiesa, il Festival di Spoleto, Il Festival Euro-Mediterraneo, Musica a Palazzo, Todi Festival, Berlino Festival, il Festival dell’Organo Francese a Roma, Summerconzerte-Hamburg. Ha rappresentato l’Italia nel Festival Internazionale d’Organo “Domkirche St. Marien – Hamburg” ad Amburgo, e in Spagna nel Festival Organos Historicos del la Region de Mursia. Come direttore ha collaborato con artisti quali: Ines Salazar, Montserrat Caballé, José Carreras, Luciana Serra, Cecilia Gasdia, Pietro Ballo, William Matteuzzi, John De Main, Boris Brott, Miquel Ortega, Lorin Maazel, Yasko Fujii, ed altri. Ha inciso per la Rusty Classica lo Stabat Mater di Luciano Bellini (1992) e per la Odeon-Record il Coemeterium, cantata mistica in 12 scene, per soli, coro pf. e orchestra di Vittorio Furgeri (1997). Per l’etichetta ARAMUS ha inciso lo Stabat Mater di G. Rossini (1998), il Requiem di W. A. Mozart (1999), il Te Deum di A. Bruckner (1999), la Johannes-Passion BWV 245 di J.S. Bach (2001), la Petite Messe Solennelle di G. Rossini (2005), la Messa di Gloria di G. Puccini (2006), J.S. Bach Messa in si minore (2010), Stabat Mater di Osvaldo Guidotti (2011). Autore di musica per organo, musica sacra corale e sinfonica, colonne sonore e musiche di scena. [gennaio 2018]

 

Organista presso:
Basilica di S. Lorenzo in Damaso, Roma
Ritratto [è possibile inserire una foto personale accedendo con le proprie credenziali]:
Ritratto di osvgui114