Chierici Sergio

Tu sei qui

Residenza:
La Spezia (SP)
Curriculum breve:

Sergio Chierici, musicista spezzino, si è diplomato al Conservatorio in Pianoforte (Adriana Albertini), Organo e composizione organistica (Mario Verdicchio), musica e liturgia (Guido Pasini) e laureato in lettere con tesi in storia della musica (Carolyn Gianturco, Oscar Mischiati), con il massimo dei voti e la lode.
Si è perfezionato con docenti di fama internazionale in numerosi aspetti della teoria e della pratica musicale: tastiere antiche (Emilia Fadini), musica antica per organo (Luigi Ferdinando Tagliavini, Letizia Romiti e altri concertisti internazionali), teoria musicale rinascimentale e barocca (Diego Fratelli), prassi esecutiva vocale pre-barocca (Dirk Snellings), pianoforte (Guido Agosti, Paul Badura-Skoda), tecnica pianistica (Carla Giudici), accompagnamento al pianoforte (Roberto Cognazzo), analisi musicale e altre discipline musicali. E’ stato premiato in concorsi internazionali di pianoforte e composizione.
Compositore, concertista in Italia e all’estero, ha svolto attività come docente di pianoforte, organo e composizione organistica, educazione musicale e Tecnologie musicali. È componente della commissione diocesana di musica sacra della Spezia, ispettore onorario per la Soprintendenza di Lucca in merito agli organi storici di Lucca e Massa Carrara, e coordinatore nazionale per la redazione della scheda descrittiva ministeriale SMO-Organi, nonché componente del gruppo ristretto del comitato scientifico di redazione della scheda SM (Strumenti Musicali) presso l’ICCD (Istituto Centrale per il Catalogo e la Documentazione, Mibac, Roma). Viene frequentemente invitato a tenere conferenze e lezioni-concerto di argomento storico musicale e organologico.
Direttore di cori, dirige dal 1996 il gruppo vocale di musica medievale L’EsaEnsemble, da lui fondato, e attualmente è direttore delle corali Classe Mista, Unione Corale la Spezia, Luna Symphony e Corale Sancto Nicolao di Bagnone.
È co-fondatore e organista del "Baschenis Ensemble" La Spezia, gruppo vocale-strumentale di musica antica. È autore di libri, saggi e articoli di argomento storico-musicale, nonché fondatore e membro del comitato scientifico della rivista Organi Liguri, ed è curatore di una collana di musicologia per la casa editrice Liber Iter. Ha tenuto corsi sulla catalogazione degli organi storici presso la Famio di Pistoia e l’Università degli studi di Pavia – Facoltà di Musicologia di Cremona; quest’ultima gli ha conferito il titolo accademico di “Cultore delle materie di Organologia musicale e di Conservazione e restauro degli strumenti musicali”. Sempre all’università, ha svolto anche seminari sull’organo portativo; su questo strumento svolge da anni studi specifici, in parte confluiti nel sito web www.portativo.it e in riviste specializzate, in particolare negli articoli su Informazione Organistica.
È artista della EMA Vinci (Firenze), presso la quale ha realizzato diversi album, sia di proprie composizioni (musica contemporanea ed elettronica, musica per organo e organo con voce, lied e canzoni voce e pianoforte, composizioni per pianoforte solo) che di musica antica, attualmente raccolte sotto l’etichetta Sonus. Le sue composizioni vengono regolarmente eseguite in concerto e sono pubblicate e distribuite in tutto il mondo. Ha effettuato registrazioni con Tactus, e diverse registrazioni radiofoniche e televisive.

Dal 2016 è pianista e compositore in duo con la soprano Fabiola Formiga, cantante lirica diplomata al Conservatorio di Lucca, con l’originale programma Amor Sacro e Amor Profano, dedicato a musica italiana ed europea dal XVIII al XIX secolo, con composizioni, arrangiamenti e adattamenti originali.

Il presente sito riguarda esclusivamente l’attività musicale, escludendo altri settori come l’informatica umanistica, l’attività giornalistica e quella poetico-letteraria. [luglio 2017]

 

Organista presso:
Chiesa di S. Venanzio in Sarzana (SP)
Ritratto [è possibile inserire una foto personale accedendo con le proprie credenziali]:
Ritratto di serchi152