Il musicista che suona l'organo

Tu sei qui

Sezione Documenti

Così amava definirsi il virtuoso dell'organo nato a Parigi nel 1956

Ricordo di Pierre Pincemaille nel terzo anniversario della morte

 

[cliccando sopra questa immagine si potrà apprezzare lo straordinario talento di Pierre Pincemaille nell'improvvisare all'organo "Cavaillé-Coll" della basilica di Saint-Denis presso Parigi]

 

RIcordiamo che il 12 gennaio del 2018 moriva a Parigi il «musicista che suona l'organo» [*]

 

PIERRE PINCEMAILLE

(Parigi, 8 dicembre 1956 - Suresnes, 12 gennaio 2018)

https://www.organieorganisti.it/pierre-pincemaille 

 

Virtuoso dell'organo, aveva la capacità di mettere in luce tutti i colori di ogni singolo strumento, facendo scoprire al pubblico sonorità insospettate. È ricordato a livello internazionale soprattutto per il suo prodigioso talento di improvvisatore, nel solco della tradizione organistica francese.

 

La sua discografia include vari c.d. di improvvisazione, la produzione integrale di Maurice Duruflé e di César Franck, le dieci sinfonie di Charles-Marie Widor, numerose trascrizioni di opere di Stravinsky, composizioni di Vierne, Alain, Cochereau e brani per organo e orchestra di Saint-Saëns, Berlioz, Jongen e Copland.

 

Nominato nel 2005 professore di contrappunto al Conservatorio di Parigi, aveva in realtà iniziato ad insegnare nel 1980. Dal 2000 era inoltre docente d'improvvisazione organistica al Conservatorio di Saint-Maur-des-Fossés.

 

Dal 1987 Pierre Pincemaille è stato organista titolare del grande organo della Basilica-Cattedrale di Saint Denis presso Parigi, importante chiesa in cui ebbero sepoltura quasi tutti i re di Francia. L'organo di Saint Denis è il primo strumento costruito dal famoso organaro Aristide Cavaillé-Coll nel 1840, la cui opera rappresenta sicuramente una pietra miliare nella storia dell'arte organaria europea.

 

Per l'occasione segnaliamo qui in calce alcuni articoli e interviste relative all'attività di Pierre Pincemaille.

 

* * *

 

À propos de l’interprétation des œuvres pour orgue de César Franck

http://pierrepincemaille.fr/data/txtFranck2.pdf 

 

Interview de Pierre Pincemaille, réalisée en mars 2006, dans le n° 324 de "La Lettre du musicien"

http://pierrepincemaille.fr/data/PPlettredumusicien.pdf 

 

En souvenir de Rolande Falcinelli (1920-2006) professeur d’orgue et d’improvisation au CNSMDP

http://pierrepincemaille.fr/data/RF.pdf 

 

Interview de Pierre Pincemaille, réalisée en 1989 , dans le n° 212 de La revue l’Orgue

http://pierrepincemaille.fr/data/PPlorgue.pdf 

 

À propos de Pierre Cochereau et de la cathédrale Notre Dame de Paris, in Pierre Cochereau, éditions Zurfluh, 1999

http://pierrepincemaille.fr/data/PC.pdf 

 

La liturgie à Notre Dame de Paris du temps de Pierre Cochereau, in Cochereau, l’organiste liturgique, SOCD 226

http://pierrepincemaille.fr/data/liturgiendp.pdf 

 

À propos de la composition (Prologue et Noël varié, éditions Delatour, 2007)

http://pierrepincemaille.fr/data/composition.pdf 

 

Pierre Pincemaille est interviewé dans « la Lettre du musicien » (juin 2009, n° 374) à propos de la dernière convention collective des artistes musiciens de cultes (décembre 2008)

http://pierrepincemaille.fr/data/apropos.pdf 

 

 

 [*] «Ammiro i colleghi che per una vita suonano l'organo, ascoltano l'organo, insegnano l'organo: io non ne sarei capace. Ho un viscerale bisogno di uscire - per così dire - dalle canne d'organo. Dunque rifiuto recisamente l'etichetta di organista. Mi ritengo piuttosto un "musicista che suona l'organo". Non è la stessa cosa.» [Pierre Pincemaille intervistato dal mensile «La Lettre du musicien» nel 2006; v. http://pierrepincemaille.fr/data/PPlettredumusicien.pdf] 

 

 

contenuto inserito da: - Segreteria OrganieOrganisti.it