Collegamenti

Tu sei qui

  Collana Discografica "ANTICHI ORGANI del CANAVESE"

  Commissione per la musica sacra dell'arcidiocesi di Bologna

  CON BACH NELLA TRINITÀ. LA TEOLOGIA DEL PRELUDIO E FUGA BWV 552, di Alessio Cervelli




Presentiamo un articolo di Alessio Cervelli sulla teologia trinitaria del celebre Preludio e Fuga BWV 552 di JOHANN SEBASTIAN BACH.

 

Eccone l'incipit:

«Entrare in una chiesa e venire letteralmente investiti dall’organo pieno che dispiega il Preludio e fuga BWV 552 di Johann Sebastian Bach è indubbiamente un’esperienza che può farci provare una grande ebbrezza artistica espirituale: il ripieno robusto e luminoso taglia fisicamente l’aria con onde sonore così particolari nella frequenza da penetrarci attraverso l’orecchio per giungere nelle viscere e farle fremere d’emozione, mentre le grandi ance del pedale diffondono tra le navate suoni maestosi quanto e più del ruggito di cento leoni.

 

Una volta recuperata la razionalità e considerando lucidamente quell’esperienza così gratificante, potremmo domandarci se gli organisti che hanno ricevuto in dono il talento di vivere e far vivere una simile esperienza sanno quali vette teologiche e mistiche impregnano quelle note che il compositore ha così sapientemente disposto.

 

La risposta, purtroppo, nella maggioranza dei casi è che non ne hanno la minima idea.

 

Per lo più si limitano ac onsiderare un brano del genere unicamente come un eccezionale prodotto di artigianato musicale. Eppure Bach, nell’accostare con tanta sapienza quei suoni, prima di tutto e soprattutto vi contemplava la Trinità.

 

Dunque, possiamo chiederci se, nell’attuale panorama degli studi teologici e musicologici, possiamo considerare l’armonia musicale come un linguaggio adatto per accostarsi al dogma trinitario.

 

Secondo il teologo Gianluca De Candia «il Dio trinitario, più che intellettuale o sentimentale, forse sarebbe un Dio musicale, esperto di movimenti soavi fra toni e timbri, fra corrispondenze e risonanze, rimandi e asimmetrie, fra silenzi, intervalli e intreccio delle parti. La musica trinitaria è dunque arte delle relazioni viventi fra il Padre, il Figlio e lo Spirito Santo, che, mentre accorda in bell’armonia il loro legame, elude ogni unilateralità. L’aria musicale ci inviterebbe allora ad aver fiducia in un Dio più spaziale che inafferrabile, più sorgivo che stantio, e a guardare alla Trinità come all’ambiente ineffabile nel quale vorremmo abitare».
 

Interrogandoci, quindi, su quale sia il linguaggio musicale più adatto a tale scopo, potremmo individuarlo appunto nelle strutture foniche e armoniche dell’organo a canne e nell’arte del grande Bach, in particolare proprio nel suo Preludio e fuga BWV 552.

 

L’intento di queste pagine, dunque, è duplice: cercare di comprendere in che modo la musica, in particolare quella per organo, sia funzionale allo studio teologico del dogma trinitario attraverso il linguaggio del suono e dell’armonia, e affrontare l’esegesi della pagina bachiana per comprendere se, e in che modo, emerga e si strutturi l’intellezione del Dio Uno e Trino nel pensiero artistico del Kantor di Lipsia».

 


*** PER LEGGERE L'ARTICOLO COMPLETO, CLICCARE IL COLLEGAMENTO QUI IN CALCE ***

 

* * *

 

Ricordiamo inoltre che abbiamo sempre a disposizione il DVD


Johann Sebastian Bach - TRIOSONATEN
Organista: Alessio CORTI
Organo della Kreuzkirche di Suhl (Germania) - http://fugatto.free.fr/suhl_kreuzkirche.html
Fugatto Records - DVD FUG035 - 2012

al prezzo speciale di euro 19 (spese postali incluse) [*]

Anteprima
Recensione


[*] prezzo di listino euro 18, spese postali (euro 6) escluse



*** PER ORDINARE IL DVD CON LE TRIOSONATE DI BACH INTERPRETATE DA ALESSIO CORTI,
SCRIVERE TRAMITE IL MODULO-CONTATTI ***


 


 

  Concerti e Festivals in Francia 2017

  Corale Polifonica Romana Psalterium

Parrocchia Arcibasilica Lateranense Cattedrale di Roma - San Giovanni in Laterano

  CORALE QUADRICLAVIO

Bologna

  Coro "Costanzo Porta" di Cremona

diretto da Antonio Greco

  Coro "Jubilaeum"

(Biscegli, BA),
direttore: Luigi Foresio

  CORO ASSOCIAZIONE CULTURALE SETTICLAVIO

in Peraga di Vigonza (PD), direttore: Ermanno Zotti

  Coro dell'Università Cattolica del Sacro Cuore

Pagine