Collegamenti

Tu sei qui

  Associazione culturale "Giuseppe Serassi" di Guastalla (RE)

 

L’Associazione culturale Giuseppe Serassi è nata a Guastalla (RE) nel 2002 con lo scopo di valorizzare gli antichi organi a canne e la musica antica in genere. È nata così la rassegna musicale “Musica intorno al fiume”. Oltre alla rassegna l’Associazione Serassi vanta una ricca produzione culturale di pubblicazioni (articoli, saggi, libri, riviste specialistiche) sugli organi storici o di carattere musicologico nonchè incisioni discografiche di organi restaurati. Le pubblicazioni sono destinate ai soci.
Inoltre negli anni ha fatto conoscere il patrimonio organario locale attraverso visite guidate agli strumenti antichi, lezioni – concerto, relazioni ai convegni e mostre fotografiche.

 

Le pubblicazioni curate dall’Associazione Serassi sono di carattere scientifico e riguardano la storia e il restauro degli organi storici del territorio italiano. I volumi, curati da vari studiosi, contengono articoli di specialisti, restauratori, studiosi di varie discipline. In molti casi i libri hanno la collaborazione di Enti come le Diocesi, gli Enti di Tutela, i Comuni e le parrocchie del luogo a cui è dedicato lo studio. Le pubblicazioni sono destinate esclusivamente ai soci (per diventare soci occorre mandare una mail e chiedere la compilazione dell'apposito Modulo annuale).

Antichi organi mantovani è una collana nata sul territorio mantovano per valorizzare gli organi restaurati. La rivista è in collaborazione con l’Ufficio Beni Culturali Ecclesiastici della Curia di Mantova.

Arte Organaria Italiana è una raccolta di studi ed articoli che esce a livello internazionale, sponsorizzata dai laboratori di restauro di organi. Raccoglie articoli scientifici di carattere organologico, musicologico e organistico da parte dei più importanti studiosi italiani. Sono usciti otto volumi. Si tratta di uno strumento utile ad Enti di Tutela, Conservatori di Musica, Biblioteche, Facoltà di Musicologia delle Università.

Collana sugli organi storici italiani è una collana diretta dal noto studioso bergamasco Giosuè Berbenni e da Federico Lorenzani, comprende pubblicazioni di rilevanza nazionale. Tra queste compare un cofanetto in quattro volumi dedicato ai Serassi; studio durato oltre venti anni a cura di Giosuè Berbenni.

 

 

  Associazione Culturale Mons. Celestino Eccher - Smarano, TN: organizza corsi d'organo antico

  Associazione IN TEMPORE ORGANI di Arona

  ASSOCIAZIONE INTERNAZIONALE AMICI DELLA MUSICA SACRA

  ASSOCIAZIONE INTERNAZIONALE STUDI DI CANTO GREGORIANO

  Associazione Italiana Organisti di Chiesa

 

 

BREVE STORIA dell'A.I.O.C. - Associazione Italiana Organisti di Chiesa

 

Imola, 13-15 aprile 1993: durante il convegno "L'organo italiano oggi e domani", promosso dall'Accademia di Musica Italiana per Organo di Pistoia, emerse la necessità di un'associazione di organisti di chiesa in grado di rappresentare legalmente una figura professionale e ministeriale di fatto.

 

Il 23 ottobre 1993 la citata Accademia di Pistoia chiamava a raccolta più di cento organisti presso il Conservatorio di Perugia per discutere sulla effettiva possibilità di costituire un'associazione di organisti liturgici avente lo scopo di favorirne la formazione, in collaborazione con l'Ufficio Liturgico Nazionale della Conferenza Episcopale Italiana, e di tutelarne la dignità professionale: dopo una ulteriore riunione, tenutasi a Bologna il 16 aprile 1994, veniva finalmente ufficialmente fondata a Pistoia il 6 settembre 1994 la Associazione Italiana Organisti di Chiesa (A.I.O.C.) e nominato il presidente nella persona di Edoardo Bellotti.

 

Dopo le dimissioni di quest'ultimo, il 6 giugno 1998 venne nominato presidente Renato Negri unitamente a Paolo Bottini segretario.

Scopo dell'AIOC: innanzitutto sensibilizzare le comunità cristiane italiane nei riguardi del servizio dell'organista di chiesa quale ministero essenziale, accanto agli altri ministeri, nella liturgia; inoltre far riconoscere ai fini economici il ruolo ministeriale dell'organista nella liturgia, per tutelarne la professionalità.

L'impegno dell'AIOC, in particolare, si è concretizzato nella proposta di una bozza per una CARTA DEI DIRITTI E DOVERI DELL'ORGANISTA, redatta a cura di Paolo Bottini, e del primo CONTRATTO DI LAVORO PER MUSICISTI DI CHIESA da stipularsi con la Conferenza Episcopale Italiana.

Dal 17 luglio 2007 fino allo scioglimento dell'associazione (dicembre 2011) il presidente è stato il M.° Comm. Giancarlo Parodi.

 

* * *

Cliccando il collegamento qui in calce riportato,
si accede all'archivio internet della
Associazione Italiana Organisti di Chiesa
relativo agli anni dal 1998 al 2011.

 

 

 

 

  Associazione Italiana Santa Cecilia per la Musica Sacra

Associazione Italiana Santa Cecilia per la Musica Sacra​

  Associazione Musicale Marchigiana

per la promozione di musica e arte

  ASSOCIAZIONE MUSICALE ORGANUM (associazione nata per salvaguardare il patrimonio organario della citt‡ di Bagnoregio. Si Ë occupata anche dello studio e catalogazione di tutti gli organi della provincia di Viterbo)

  ASSOCIAZIONE ORGANI STORICI IN CADORE - ONLUS

Pagine